Largo Trieste, 25 - Fucecchio (FI) Tel. e Fax 0571.23431
Musante Francesco

Musante Francesco

Pittore

PrecedenteSuccessivo

Presentazione

Francesco Musante nasce a Genova nel 1950. Si è diplomato presso il Liceo Artistico Statale Accademica Albertina di Belle Arti di Torino sezione staccata di Genova, ha frequentato la sezione di scultura dell’Accademia Linguistica di Genova e la sezione pittura dell’Accademia di Belle Arti di Carrara.

Nel 1968 partecipa al primo concorso di pittura ed inizia ad esporre in mostre collettive e premi.

Dal 1971 inizia la professione di pittore a tempo pieno e nel 1973 tiene la prima esposizione personale a La Spezia.

Dal 1971 ad oggi Musante ha inaugurato circa cinquanta mostre personali, sia in Italia che all’estero. Francesco Musante è un pittore che si esprime attraverso le immagini.

Dalle sue opere risaltano innanzitutto la decisa coerenza e consequenzialità del suo procedere e subito dopo il trovarsi perfettamente a suo agio in questa linea della contemporaneità.

L’opera di Musante è al centro di un quadrilatero ai cui vertici porre i nomi di Depero, Chagall, Klee, Dubuffet. Di Depero ha colto l’aspetto iperdecorativo, illustrativo insito nella sua accezione di Futurismo (quello dei maturi anni Trenta), una necessità di comunicazione immediata.

Da Chagall invece ha fatto derivare tutto l’aspetto più favolistico di una pittura popolare molto colta, che ama raccontare e raccontarsi.

E se di Klee Musante coglie la grafia, il segno sintetico, talora criptico e orientalizzante, è con Dubuffet che scopriamo interessanti paralleli; infatti egli ricerca una dimensione pittorica che sappia rendere un forte valore simbolico, immediato, persino ingenuo, semplice come la potrebbe fare un bambino, un pazzo, narrativa, teatrale, un lavoro ciclico e seriale con personaggi e luoghi attraverso cui creare familiarità al pubblico.

Anche Musante lavora per cicli, organizza storie in episodi ed esprime la sua arte allo stesso modo di Dubuffet.